Federitaly aderisce al sistema confederale

Federazione Datoriale iscritta al Registro della Trasparenza

FEDERITALY presente alla CRYPTO COINFERENZE 2023 di Bologna

da | Giu 11, 2023 | News | 0 commenti

Il panel dedicato a Federitaly e alla DFinity Foundation alla Crypto Conference di Bologna, organizzata da Moneywide lo scorso 8 giugno, ha ottenuto un grande successo.

L’evento, tenutosi presso il centro congressi di FICO Eataly World, ha attirato una platea gremita di esperti e appassionati di blockchain e criptovalute. Il panel ha visto la partecipazione del Presidente di Federitaly, Carlo Verdone, del responsabile dell’HUB Italia di ICP, Mirko Maggiore, e del già parlamentare e ingegnere informatico, Davide Zanichelli. La moderazione è stata affidata all’Avv. Salvatore Luciano Furnari, un esperto in materia di blockchain e cripto-attività.

Ancora una volta, l’iniziativa di Federitaly di utilizzare la blockchain per rendere più sicuro e trasparente il processo di certificazione del marchio “Federitaly 100% made in Italy” ha suscitato enorme interesse, soprattutto per gli impatti applicativi di questa tecnologia su larga scala, indipendentemente dalle operazioni legate alle cripto-attività. Oggi, grazie all’operazione intrapresa da Federitaly, la blockchain diventa più comprensibile anche per coloro che non sono esperti nel settore.

Durante il suo intervento, il presidente Carlo Verdone ha dichiarato: “Federitaly ha compiuto una vera e propria rivoluzione culturale nell’utilizzo di una tecnologia che risulta ancora sconosciuta al grande pubblico”.

Mirko Maggiore, responsabile dell’Hub Italia di ICP, ha fornito dettagli tecnici sull’intero progetto Federitaly, illustrando come la piattaforma di certificazione sviluppata da Origyn Foundation sulla blockchain di ICP sia innovativa e rivoluzionaria in termini di facilità d’uso, sostenibilità, velocità e sicurezza.

Davide Zanichelli ha discusso del rapporto tra blockchain e istituzioni, sottolineando l’importanza di evidenziare i vantaggi e le ricadute positive sull’economia reale derivanti dall’utilizzo della blockchain, al fine di favorire l’adozione di questa innovazione da parte delle istituzioni. Un esempio di ciò è il progetto di Federitaly, che ha un impatto estremamente positivo sull’intera filiera del Made in Italy.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *