Federitaly: Giuseppe Franco nominato delegato nazionale Agricoltura

da | Feb 11, 2023 | Comparti Federitaly | 0 commenti

«Sono felice e onorato della nomina che ho ricevuto dalla Federazione di imprese per la tutela e la promozione del Made in Italy». Esordisce con queste parole Giuseppe Franco , neo delegato nazionale di comparto . Nomina decisa nei giorni scorsi dal consiglio direttivo di Federitaly su proposta del presidente Carlo Verdone.
«L’Agricoltura per la Calabria può rivestire effettivamente un ruolo chiave economico e sociale, ritagliandosi un posto d’eccellenza non solo in Italia ma anche nel mondo – afferma Franco, che è anche imprenditore agricolo con la sua azienda a Francavilla Marittima nel Cosentino, ed aggiunge – lavorerò dunque su questa scia apportando ciò che più mi compete, ovvero l’apporto scientifico e la conoscenza di un settore per il quale mi spendo da una vita quale appunto l’agricoltura e l’agroalimentare di qualità e rigorosamente Made in Italy».
Continua l’agronomo: «La Calabria vanta un prezioso patrimonio agroalimentare che purtroppo spesso sottovalutiamo. Basti pensare ai numerosi prodotti a marchio DOP e IGP che detiene la nostra regione, che non solo esprimono un valore aggiunto per la tutela dei consumatori, ma sono espressione della cultura della nostra terra. Recentemente si è festeggiato un altro riconoscimento DOP, il “Cedro di Santa Maria del Cedro”, un prezioso agrume coltivato nel tirreno cosentino che richiama ogni estate rabbini di tutto il modo che si danno appuntamento proprio a Santa Maria del Cedro per selezionare i frutti migliori per la festa delle Capanne (Sukkoth)».
«Dunque – conclude il neo delegato nazionale Agricoltura – FEDERITALY è una Federazione la cui mission è quella di sostenere, tutelare e valorizzare le imprese, i professionisti italiani e il Made in Italy in tutto il mondo. FEDERITALY è un baluardo a difesa dell’eccellenza italiana in ogni ambito della manifattura, agricoltura, eno-gastronomia, innovazione tecnologica, si capisce quindi la convergenza degli obbiettivi che mi hanno portato a sposare questo grande progetto che mi onoro di rappresentare nel settore agricolo».

(Fonte: ilfattodicalabria.it)

0 commenti